vibrazioni e squarci della Natura

Uno squarcio nella fetta, nell'intero, nel cerchio, nell'uno che apre a nuovi orizzonti. Libera canali, si rende disponibile, si lascia trapassare da tutte le possibilità. L'uno resta acceso e in superficie emana vibrazioni che raccontano l'attenzione, l'eccitamento, l'entusiasmo, il desiderio di divenire, di percepire, di mutamento.. L'opera è un invito ad accogliere il fascio di luce che trapassa la propria esistenza, aprendo un ponte tra dentro e fuori; terra e cielo; presenza e assenza; vita e morte. Un invito a restare aperti a squarci di opportunità. 

Il mia  personale visione è quella di  percepire quello stato di grazia che infondendo il plesso solare raggiunge l' Amore Assoluto.