Bodypainting

La mia visione di bodypainting è caratterizzata dal colore che scivola dolce, segna deciso, o schizza sul corpo improvvisamente che quindi corrisponde a un gesto gentile, uno schiaffo, un taglio oppure a ad uno spruzzo di vita. Questo è l'approccio che preferisco al bodypainting: selvatico, energico, immediato e il risultato è un dipinto astratto che racconta attraverso il gesto più che cercare il risultato finale.

Prima di arrivare a questo concept ho passato un lungo periodo a rappresentare, disegnare, elaborare opere molto più complesse che richiedevano una preparazione lunga e accurata. Ho partecipato a concorsi internazionali e ad eventi ma la scintilla scoccava verso il  desiderio di vedere e appoggiare il colore sul corpo come un processo rituale, catartico e potenzialmente espressivo.

Oggi propongo performance con il colore come Markio, oppure esperienze  di bodypainting legate al sacro femminile (farfalle), alla propria selvaticità (tribal experience), alle mamme e papà in dolce attesa (bellypainting integrale) e espertienze legate all'arte astratta.


Archivio bodypainting

SCARPATETTI 2020